lunedì 11 ottobre 2010

fermi tutti, voglio scendere.

devo prendermi un attimo di respiro nella testa, che tutto quello scritto fino ad ora mi suona stonato. provo fastidio anche solo a vedere la lista dei post, mi sembra una sfilza di inutilità, mi pare di aver sporcato migliaia di parole.

tutti i giorni devo scrivere, ok.
ma devo capire che cosa.
così non va.
troppo complicato spiegare perché non va, ma non va.

portate pazienza. 
mi sono un po' persa ma so dove devo andare, devo solo capire che strada fare per arrivarci.
forse non cambierà nulla e continuerò a scrivere ogni giorno le stesse cose che ho scritto fino a ieri, o forse non lo so. 
però devo potermi dire che posso fermarmi e fare pulizia nella mia testa, prendermi il mio tempo e sapere che mi aspetterete. 
e se non mi aspettate pazienza: non ho alternative per arrivare laggiù, là dove le parole di sasso , le parole rotonde e bianche stanno e aspettano solo di essere pescate.

5 commenti:

  1. ..SILENZIO......baci baci ....

    RispondiElimina
  2. Noooo, ma a me piacciono le stronzate che scrivi! XD

    RispondiElimina
  3. oh!oh!, e che è?
    scendere?, solo verso il mare, ti è permesso.
    quindi, fai un bel respiro e giù in apnea
    a pescare le paroline che sai scegliere per infilzarle una dopo l'altra, a comporre le collanine che ci piacciono troppo.

    RispondiElimina
  4. le collanine...sì.
    ma a volte è scuro vero laggiù in fondo e io prendo sassi sbagliati anziché parole rotonde per far le collanine e poi mi sento sbagliata anche io, che mi sembra di sporcarle, le parole, anzichè farle brillare una in fila all'altra.
    però son qui, che continuo a provarci, e trovarvi è per me sempre una sorpresa.

    RispondiElimina

se accedi come anonimo perché non sei utente google e blablabla, mi piacerebbe che ti firmassi almeno con uno pseudonimo, così rispondendoti potrò rivolgermi a te in modo meno impersonale. ciao e grazie per il tuo commento!